Le catene dei liberi sono solo nella mente

“Le vostre paure, i vostri dubbi, le vostre confusioni, abitudini e compulsioni, sono tutti prodotti secondari del vostro modo di pensare. E questo modo di pensare influenza le vostre emozioni, i vostri comportamenti e, in ultima analisi, la vostra vita. Se avete delle paure, non sono certo gli spazi angusti, i ragni o gli estranei a spaventarvi: รจ il modo in cui avete imparato a rapportarvi e a reagire alla presenza di questi stimoli esterni (…) se avete imparato ad avere paura, potete imparare anche a non averne. Se avete imparato a fare una cosa in un modo, potete imparare a farla in maniere completamente diverse e migliori”. (R. Bandler)